Inauguriamo oggi una serie di articoli attraverso i quali condivideremo alcune informazioni e curiosità sulle prossime festività e che ci condurranno fino all’inizio dell’anno nuovo.

Oggi è la prima domenica di Avvento; nei riti cristiani il periodo dell’Avvento (dal latino adventus, venuta o anche attesa), è il tempo liturgico e di preparazione per il Natale. Molti cristiani, durante l’Avvento, si preparano a celebrare il Santo Natale e la nascita di Cristo con il digiuno e la preghiera.

Come possiamo sapere che il Natale sta per arrivare? Non lo si può vedere con gli occhi, perché i giorni e le notti sono come sempre e gli uomini vivono e si occupano delle loro faccende come al solito. Non lo si può sentire con le orecchie, perché i rumori che risuonano sono sempre gli stessi: auto, aerei che passano, bambini che gridano e così via. Pur tuttavia, quattro settimane prima di Natale, avviene qualcosa di molto importante: un grande angelo discende dal cielo, per invitare gli abitanti della terra a preparare il Natale. Indossa un grande mantello blu, intessuto di silenzio: è l’Angelo della pace. La maggior parte delle persone non se ne accorge perché sono troppo occupate a fare altro, ma l’angelo canta con voce profonda e solamente coloro che hanno un cuore attento possono sentirlo. E coloro che lo sentono iniziano a preparare il Natale cantando canzoni e accendendo candele.

Uno dei momenti più belli del periodo natalizio, soprattutto se ci sono bambini in casa, è la preparazione del calendario dell’Avvento.

Il primo calendario dell’Avvento fatto in casa e di cui si hanno tracce risale al 1851.

Oggi la tradizione, partita dai Paesi dell’Europa settentrionale, si sta diffondendo anche in Italia.

Potete trovare dei tutorial per fare il vostro calendario dell’avvento sul sito che ci ha concesso la foto a lato: https://www.thinkdonna.it/significato-dell-avvento-colori-calendario-corona.htm#che-cosa-l-avvento

Per i bambini  è sempre una gioia aprire la casella sul calendario e scoprire quale sorpresa nasconde.

Una tradizione molto antica, nata nei paesi di cultura germanica e anglosassone, prevede la preparazione della corona dell’avvento (chiamata Adventskranz), fatta di rami di sempreverdi (di abete, pino ecc.) e candele rosse e bianche.