Il Gabbiano Pirata è la mascotte/simbolo della Pro Loco Castrum Ligabitii. È estroverso, impertinente, informato su tutto, quasi caccia naso; vive su un’amaca distesa tra due tamerici, nel folto della vegetazione che scende da Gabicce Monte. È in perenne antagonismo con un Falco Corsaro che nidifica e vive tra Baia Vallugola e Fiorenzuola di Focara;  scherza molto sulla differenza tra lui, che è un pirata, e il Falco, che è un Corsaro.

La nostra mascotte  è fisicamente in forma, nonostante si lasci spesso andare a mangiate pantagrueliche, infatti conosce bene le regole del vivere sano e del benessere quotidiano (riposino pomeridiano incluso); porta una benda sull’occhio sinistro, di colore verde, ma ci vede benissimo e quell’ornamento è solo un modo per darsi un tono da vero pirata. Ogni tanto, per lo stupore o la meraviglia di quello che vede, alza la benda e strabuzza l’occhio, rivelando che qualcosa là sotto c’è, ma non si capisce se sia sano o no.

Il Gabbiano Pirata indossa una cintura con spadino sostenuta da una cinta che scende dalla spalla destra; ha un ciuffo di piume sulla testa che ogni tanto nasconde sotto una bandana.

Che nome vuoi fare alla mascotte della Pro Loco?
  • Add your answer