IL NUOVO MUNICIPIO

 

Realizzata ex novo interamente in legno, la sede del Municipio di Gabicce Mare rappresenta il primo esempio in Italia di edilizia pubblica all’avanguardia per efficientamento energetico e adeguamento sismico.

Una virtuosa struttura per la cui realizzazione i tecnici preposti all’intervento si sono affidati alla tecnologia costruttiva «platform frame», un sistema che assicura ottime capacità di coibentazione e resistenza agli eventi sismici.

Così è stato possibile costruire il nuovo Comune in classe IV a garanzia della migliore risposta in termini di vulnerabilità sismica, tenuto conto anche della funzione strategica insita nell’edificio municipale in caso di eventi calamitosi.

Altro fiore all’occhiello dell’immobile, la caratteristica di essere un immobile nZEB (nearly Zero Energy Building) a consumo quasi zero, ossia ad altissima prestazione energetica che oltre a eliminare la produzione di CO2, minimizza i consumi di riscaldamento e raffrescamento, di ventilazione e illuminazione, tramite l’utilizzo di energia da fonti rinnovabili, elementi passivi di riscaldamento e raffrescamento, sistemi di ombreggiamento e di adeguata illuminazione naturale in accordo con le qualità architettoniche dell’edificio stesso.

A questi «virtuosismi» realizzativi, bisogna aggiungere la velocità della realizzazione, dovuta alla tecnica costruttiva sottesa all’edificazione in legno.

A Gabicce Mare l’avvio dei lavori con le opere di fondazione è datato marzo 2018 e a distanza di soli 8 mesi il fabbricato è stato completato. Significativi sono i soli 9 giorni impegnati per il montaggio completo delle pareti e dei solai dei tre piani fuori terra dell’edificio. Contestualmente è stato completato l’intero restyling della piazza su cui si affaccia il Municipio.

Fonte Articolo Roberta Di Giuli per Protecta web